Questo sito utilizza i cookies e le variabili di sessione per migliorare la tua esperienza di navigazione offrendoti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'automatica accettazione. Per ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

Logo
slide interna5

Ecco come promuovere la tua azienda con Instagram

Instagram è un social network acquistato da Facebook nel 2012. Permette di condividere foto da tablet e smartphone ed è oggi uno strumento estremamente importante per costruire una marca di successo.

Instagram garantisce ai brand 58 volte più engagement per utente rispetto a Facebook e 120 più di Twitter.

Gli utenti visualizzano le immagini di un’attività e in assenza di una forte presenza comunicativa e visiva su Instagram le aziende possono essere ignorate o dimenticate. Utilizzandolo invece seriamente e in modo giusto, possono ottenere tante nuove opportunità.

Spiegheremo passo passo come mettere in piedi una strategia, registrare un account e le tecniche per un uso aziendale efficiente di Instagram.

La strategia
Inizia con delle ricerche. Prima fallo come privato/persona, poi fallo come azienda. Nelle ricerche cerca di capire quali sono le migliori aziende su Instagram nel tuo settore (cioè i tuoi concorrenti), cosi puoi ricavare dati utili e ispirazione per la tua attività.

Quando prendi familiarità col l’app puoi iniziare ad elaborare la tua strategia in modo che rispecchi il tuo lavoro e i tuoi servizi, elaborando un piano di social media marketing aziendale.

Tieni in mente gli obiettivi della tua attività e stabilisci dei traguardi specifici!

Ad esempio:
Crescita e aumento vendita dei prodotti
• Accelerare ed aumentare il traffico delle visualizzazioni verso il sito
• Far conoscere il marchio dell'azienda
• Aumentare le citazioni tramite hashtag del brand

Gli obiettivi per la tua strategia su Instagram devono essere tutti raggiungibili gradualmente.

Prepara una linea guida per la tua attività su Instagram, ricordando che ogni social network è dotato di caratteristiche specifiche che lo rendono adatto ad uno specifico obiettivo. Nel caso di Instagram il punto forte è un buon impatto visivo, per cui i tuoi obiettivi dovrebbero mirare a quello.

La linea guida potrebbe presentarsi cosi: "Instagram verrà utilizzato per (scopo del social network) al fine di ottenere (obiettivo aziendale)". In seguito sarà utile annotarsi:

• Frequenza di pubblicazione dei contenuti
• Orari di pubblicazione dei post
• Aggiornamento calendario dei contenuti
• Argomenti e temi dei contenuti

Su Instagram è importante mantenere un ritmo di pubblicazione regolare, per non sommergere i follower di post. La maggior parte delle marche pubblica da uno a tre post al giorno. Bisogna provare a pubblicare ad intervalli diversi e in momenti diversi della giornata e verificare a quali orari si ottengono migliori risultati.

Tieni presente dove si trovano i tuoi follower e che fuso orario hanno, cosi potrai iniziare a pianificare un calendario dei contenuti, indicando quali pubblicare, chi si occuperà dei post e quando.

In Gruppo DiGi aiutiamo i nostri clienti a programmare tutti i post in anticipo, aumentare l’engagement e creare una community attorno al loro brand. È necessario dedicare del tempo ogni settimana per programmare le immagini da pubblicare su Instagram nei momenti di maggiore attività follower.

La tua marca su Instagram

La cosa fondamentale, quando non sai cosa pubblicare su Instagram, è scegliere un argomento importante reinterpretandolo con lo stile e l'impatto visivo del tuo brand, assicurandoti che abbia un’identità coerente e ben riconoscibile.

Prima di tutto, scegli lo stile da usare: seleziona un filtro o un insieme di filtri da utilizzare sulla maggior parte delle tue foto. Mantieni sempre gli stessi filtri, uno stile che sarà sempre riconosciuto dai tuoi follower. Dato che il tuo obiettivo è quello di fare in modo che gli utenti di Instagram si fermino sulle tue foto (aumentando l’engagement con like e commenti), più le rendi riconoscibili meglio è. App per l'elaborazione delle immagini come VSCOcam e Whitagram forniscono filtri o opzioni di modifica aggiuntivi per aiutarti a individuare lo stile che fa per te. Puoi anche modificare le tue foto al PC con Photoshop e poi importarle su Instagram. Visivamente, decidi su che tipo di contenuti incentrare le tue foto. Se si tratta di una marca di abbigliamento, verranno pubblicate foto di vestiti, invece un ristorante userà le foto dei suoi piatti. Ogni azienda trova il modo di farsi pubblicità puntando su immagini tratte dalla vita di ogni giorno insieme ai propri prodotti e servizi. Se non sai cosa pubblicare esplora i contenuti dei tuoi concorrenti, scopri cosa condividono e cosa li identifica. Ad esempio, se in uno studio di avvocati ci sono appassionati di gatti o di caffè, si può puntare a condividere immagini dei propri dipendenti in accordo con questi temi. L’impiego di contenuti creati dagli utenti e di immagini tratte dalla vita quotidiana fa risultare i post meno invadenti e meno finalizzati direttamente alla vendita.

Infine, per presentare la tua marca su Instagram puoi usare anche elementi non visivi, curando lo stile delle didascalie. Una delle tecniche più comuni in questo senso è l’uso di hashtag legati al brand. Questo non significa semplicemente usare il nome della tua azienda come hashtag (non farlo!): si tratta di trovare tag che rappresentino la tua marca su Instagram, incoraggiando i follower a condividere foto che siano riconducibili a quell’immagine. In questo modo, il tuo brand aumenterà la propria visibilità tra i potenziali clienti, mentre gli utenti di Instagram avranno l’opportunità di comparire sul profilo social di una marca, guadagnando prestigio e numero di follower.

Come usare Istagram

Scarica Instagram sul tuo dispositivo mobile, dall’Apple Store o da Google Play (gratis). Registra un account con una e-mail di riferimento e una password. Una volta aperta l’app, ti verrà chiesto di compilare il tuo profilo. Prenditi il tempo che ti serve per ottimizzarlo, compilandolo in ogni sua parte con un’impostazione professionale. A livello di biografia, Instagram è più semplice da usare. Il nome utente dovrebbe corrispondere a quello degli altri profili social della marca, per consentirne l’individuazione; il nome proprio, invece, in questo caso sarà quello dell’azienda. I dati che appaiono su un profilo pubblico sono sito web e una breve biografia da 150 caratteri. Spiega di cosa si occupa la tua azienda, qual è la tua attività e cosa ci si può aspettare dal profilo Instagram. Non dimenticare di includere eventuali hashtag che vuoi associare alla marca. Come fotografia del profilo devi usare il logo dell’azienda: in questo modo il tuo profilo sarà più facile da individuare e gli utenti che ti seguono su tutti i social lo riconosceranno subito. Il profilo di Instagram appare con un taglio rotondo, per cui assicurati di scegliere un’immagine che vada bene per quella forma. Anche se per i dispositivi mobili è sufficiente una foto di 110 pixel di diametro, usane una più grande per avere un miglior risultato sul web. Attivare le notifiche serve a segnalarti like, commenti, nuovi follower, attività diretta su Instagram e foto che ti ritraggono. Segui altri utenti: per dare il via al tuo account Instagram aziendale, dovrai seguire utenti! Scegli i maggiori influencer del tuo settore, i clienti e gli utenti più coinvolgenti. Scopri quali sono gli hashtag più importanti nel tuo campo e guadagna visibilità commentando le foto e seguendo gli utenti che partecipano alle conversazioni in merito. Creato il profilo, aggiungi Instagram al tuo account e, a questo punto, potrai creare diversi flussi, includendo la bacheca, ricerche per hashtag, ricerche geolocalizzate e foto. Così sarai preparato ad affrontare tutto ciò che Instagram ti porterà ogni giorno, gestendo campagne di marketing integrate nei social media.

  • CONTATTACI

    CONTATTACI

    Via Buonarroti 19 20082 BINASCO (MI) - Tel 02.899.26.755 - Fax 02.32066610

    Benvenuto nel sito del GRUPPO DIGI, qui potrai trovare i servizi che cerchi!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Termini e condizioni captcha