Logo
slide interna5

Primo in Google e False Promesse

Essere primo in Google è il desiderio di chiunque, titolare di impresa, voglia attraverso il sito migliorare le vendite del proprio prodotto o servizio. Ci sono centinaia di migliaia di professionisti che, promettono alle aziende un posizionamento delle parole chiave più importanti nella prima pagina, ma

, o tutto questo è una colossale burla, oppure solo uno di essi ci riesce, lasciando tutti gli altri indietro e non in grado di mantenere la propria promessa.possizionamento copy

Cercando in Google “fondamenti per posizionare un sito” , con circa 2 Milioni di concorrenti, DIGI NEWS, il nostro giornale è PRIMO…  Come potremo scoprire la parola “fondamenti posizionare sito” è equivalente e ci posiziona primi parimento anche se genera circa un quarto dei risultati. Basta omettere la parola fondamenti e il posizionamento non c’e’ più.

Ciò che si intende dimostrare è che le parole chiave composte che trattano dello stesso argomento sono centinaia di migliaia, combinate, permutate, con aggiunta di parole che meglio dettagliano o inutili per la ricerca, ma certamente utili a “dimostrare” che siete primi in google con grande Vostra soddisfazione, anche se, tra questo e fare business probabilmente passa una grande differenza.
Per fare un lavoro serio, è necessario identificare le parole chiave con le quali occorre posizionare il sito. Queste non sono sempre le più ricercate , e nemmeno le più difficili da posizionare, debbono essere quelle che ci permettono di fare business, di raccogliere quindi dei contatti validi per quanti pochi siano essi.

Come fare per identificare le parole chiave importanti? Potremmo pensare che nel nostro mestiere noi “tecnici” certamente sappiamo con cosa la gente ci deve cercare ma, prenderemmo una gran cantonata nello scoprire che le parole con cui la gente cerca il nostro prodotto o servizio non sono quelle usate da noi, e nemmeno sono tecniche, a volte non sono nemmeno esatte, ma a noi importa bacchettarli o catturare il contatto?

Dobbiamo mettere in relazione il MERCATO dei nostri competitor (l’offerta di mercato) con il MERCATO dei nostri possibili clienti (la domanda di mercato). Per fare questo esistono specifici strumenti che lo stesso GOOGLE ci mette a disposizione.
Capite le keyword con cui i nostri possibili clienti ci cercano  (che è un lavoro duro, tutt’altro che scontato) passiamo alla fase di posizionamento.
La prima cosa è di possedere uno strumento CMS (Content Management System) come Joomla (che noi utilizziamo) , adeguatamente patchato con tutti i plugin/moduli/componenti SEO e SEF.
Come seconda cosa, prendiamo le nostre keyword (una ad una) e cerchiamo di scrivere un articolo che tratti nello specifico di quella keyword (e che rappresenta un nostro prodotto o servizio).
L’articolo dovrà essere scritto in modo esplicito, prolisso in italiano comprensibile a tutti, evidenziando frasi e passaggi importanti con grassetti, sottolineati e dando rilievo con le impostazioni di paragrafo a ciò che vogliamo sia notato (sia dai motori, sia dalle persone).

 

Gianluca Malagola

  • CONTATTACI

    CONTATTACI

    Via Buonarroti 19 20082 BINASCO (MI) - Tel 02.899.26.755 - Fax 02.32066610

    Benvenuto nel sito del GRUPPO DIGI, qui potrai trovare i servizi che cerchi!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Termini e condizioni captcha