Logo
slide interna5

Atti persecutori: lo stalking

Vuoi comprendere meglio il fenomeno? Non sai di essere vittima? Gli atti persecutori (stalking) vanno identificati attraverso quattro caratteristiche/domande.

1. Subisci comportamenti reiterati persecutori (diretti e indiretti a mezzo mail, SMS o persone terze)?

2. Subisci molestie, minacce, ricatti?

3. Hai stati d’ansia?

4. Hai modificato delle abitudini di vita (lavoro, relazioni amicali, affettive, parentali, limitazioni della libertà)?

Se le tue risposte sono quattro SI, adesso sei più consapevole della vittimizzazione a cui sei sottoposta/o.

Si parla spesso di atti persecutori/stalking solo in occasione di omicidi o violenze conclamate a danno di donne. Esiste anche un mondo di relazioni sconosciute e psicologicamente violente, nelle quali la vittima è la figura maschile che, per varie cause, non riconosce di esserlo e subisce perdendo, in alcuni casi, figli, casa, affetti e dignità.

È fondamentale comprendere e agire in modo preventivo, prima che sia troppo tardi.

Per aiuto o chiarimenti scrivi a .

LIBRO: Stalking. Una relazione da Ri-conoscere (AB Editore, Milano 2015)

LINK: https://www.facebook.com/stalking.prevenzione/

  • CONTATTACI

    CONTATTACI

    Via Buonarroti 19 20082 BINASCO (MI) - Tel 02.899.26.755 - Fax 02.32066610

    Benvenuto nel sito del GRUPPO DIGI, qui potrai trovare i servizi che cerchi!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Termini e condizioni captcha